• Sociologia n. 1/2014: Rivista quadrimestrale di Scienze by Camilla Rumi,Debora Viviani,Giovanni Ziccardi,Celso

    By Camilla Rumi,Debora Viviani,Giovanni Ziccardi,Celso Fernandes Campilongo,Lorella Cedroni,Nicola Riva,Paola Persano,Andrea Tagliapietra,Marina Lalatta Costerbosa,Francesca Ieracitano

    MARINA LALATTA COSTERBOSA
    Menzogna, tra verità e giustizia. in step with una presentazione

    ANDREA TAGLIAPIETRA
    La menzogna come critica dell'idea di verità. Le filosofie di Stirner e Nietzsche

    PAOLA PERSANO
    Politica della verità e verità della politica. Breve itinerario nella Francia del XVIII secolo

    MARINA LALATTA COSTERBOSA
    Riflessioni sul mentire. A partire da una rilettura della vecchia polemica tra Kant e consistent

    NICOLA RIVA
    La libertà di mentire e il diritto alla verità

    LORELLA CEDRONI
    Menzogna e politica nell'età contemporanea

    Note
    CELSO FERNANDES CAMPILONGO
    L'abuso del diritto come strumento di autocorrezione e di evoluzione del sistema giuridico
    (traduzione di Alberto Febbrajo)

    GIOVANNI ZICCARDI
    Il rapporto tra politica, raccolta del consenso on-line e nuove tecnologie: alcune considerazioni informatico-giuridiche
    DEBORA VIVIANI
    Struttura e forma sociale: un legame estetico

    FRANCESCA IERACITANO, CAMILLA RUMI
    La rappresentazione mediale dell'emergenza: il caso degli sbarchi a Lampedusa

    Recensioni
    ROBERTO ESPOSITO
    Due. l. a. macchina teologico-politica e il posto del pensiero (Sergio Marotta)

    Show description

  • Miti d'oggi (I grandi tascabili Vol. 465) (Italian Edition) by Marino Niola

    By Marino Niola

    MITI D’OGGI
    Ipad, YouTube, Twitter, fb, wireless, outlet, satisfied hour, giovinezza, velocità, bellezza, magrezza. Sono i miti d’oggi, i simboli che danno corpo a sogni e incubi, passioni e ossessioni del presente. Ologrammi della mutazione antropologica di cui siamo attori e spettatori, questi oggetti-concetti hanno gli stessi caratteri del nostro pace. Leggerezza, virtualità, precarietà.
    A differenza dei miti antichi, che erano grandi narrazioni fatte in keeping with durare, quelli contemporanei sono frammenti d’immaginario a pace determinato. Sono mitoidi, schegge luminose che si staccano da una realtà che cambia alla velocità della luce e come asteroidi infiammano l’etere con los angeles loro luce effimera. Marino Niola passa in rassegna le nuove icone della vita quotidiana, guidando il lettore nella rete di immagini che affollano l. a. nostra esistenza. Nuovi miti e nuovi riti che ci seducono come irresistibili sirene contemporanee.

    Show description

  • Oltre il pensiero delle sbarre (Italian Edition) by Jenny Rizzo,Marco Marchesi,Massimiliano Frassi,Valeria

    By Jenny Rizzo,Marco Marchesi,Massimiliano Frassi,Valeria Pozzoni

    l. a. raccolta di queste storie nasce dalla mia esperienza vissuta con i protagonisti.
    Ho voluto raccontare il carcere, sottolineando aspetti nascosti agli occhi dei più, aspetti che è possibile percepire solo attraverso il racconto dei protagonisti.
    Nel libro troviamo il carcere da un punto di vista oggettivo: numeri, sovraffollamento, condizioni di vita in cella, rapporto fra percentuale di recidiva rispetto alle misure replacement, lavoro in carcere, costo giornaliero consistent with detenuto.
    Troviamo anche il punto di vista soggettivo, in keeping with ogni singola storia.
    I nomi dei protagonisti sono stati sostituiti con nomi di fantasia, in keeping with proteggerne l. a. privateness e tutelare il loro percorso di reinserimento sociale.

    Show description

  • CURRICOLO E COMPETENZE CURRICOLO E COMPETENZE (Manuali) by Massimo Baldacci

    By Massimo Baldacci

    Il testo
    L'espressione "competenza" è ormai entrata nel linguaggio corrente della scuola, ma spesso viene impiegata in modo superficiale o a sproposito. Cosa sono le competenze? Qual è il significato del loro inserimento nella formazione scolastica? Come si valuta l'acquisizione delle competenze? Cosa cambia nel lavoro dell'insegnante? A tali domande il quantity, rivolto agli studenti dei corsi di laurea consistent with l'insegnamento e l. a. formazione, nonché agli insegnanti, cerca di dare risposte solidamente documentate e criticamente avvertite sul piano teorico, nonché chiare ed operative su quello pratico. Il libro analizza il concetto di competenza, presenta un'ipotesi curricolare in keeping with sviluppare le competenze, discute i principali approcci teorici e formulation un abbozzo paradigmatico in step with dare orientamenti chiari alla formazione delle competenze. los angeles sezione antologica riporta brani tratti dalle più significative opere internazionali sul tema, introducendo il lettore a un ampio e articolato quadro teorico e metodologico.

    Show description

  • Spettri dell'altro: Letteratura e razzismo nell'Italia by Riccardo Bonavita

    By Riccardo Bonavita

    Negli anni Trenta los angeles cultura italiana si popola di immagini, stereotipi, schemi mentali che saranno poi selezionati e amplificati dalla propaganda di regime consistent with sostenere l. a. campagna razzista e conferire efficacia, persuasività e immediatezza alle dottrine e alle politiche fasciste. Il libro documenta l. a. vasta circolazione di pregiudizi, credenze ed atteggiamenti razzisti nella produzione letteraria del nostro paese tra Otto e Novecento, identificando il razzismo come pregiudizio condiviso e, insieme, ideologia da diffondere. L'analisi di un vasto corpus narrativo di romanzi e racconti dedicati alla vita nelle colonie, lo studio dell'antisemitismo nella letteratura di consumo e l'attenzione a determine esemplari come quella di Papini confluiscono nella trattazione, volta a ricostruire e interpretare le rappresentazioni letterarie italiane delle due principali determine dell'alterità: gli ebrei e le genti di colore.

    A cura di Giuliana Benvenuti e Michele Nani.

    Show description

  • Contro il primitivismo (Italian Edition) by Jean-Loup Amselle,Fabrizio Grillenzoni

    By Jean-Loup Amselle,Fabrizio Grillenzoni

    Il remoto, ciò che vive in uno spazio lontano che si immagina custodito dal pace, viene promosso a originario, advert arcaico ancora tangibile. Ecco l'abbaglio primitivista. Vi cadono i clienti dei membership di vacanze esotici, ma ne sono preda anche le grandi organizzazioni internazionali e i ricercatori che, in step with mestiere, scovano nei luoghi sperduti del Terzo Mondo terreni vergini da autenticare come tali. Soprattutto a loro, ai suoi colleghi antropologi, non fa sconti Jean-Loup Amselle. Il suo affondo think i toni dell'autocritica di un'intera disciplina, a partire dal modo con cui costruisce l'oggetto di indagine: le cosiddette «società primitive», feticci etnologici senza storia fissati in un eterno presente, più che realtà vive. L'attuale crisi dell'antropologia dipende, secondo Amselle, proprio dalla difficoltà di oltrepassare il primitivismo implicito in una metafisica delle tradition autoctone, che le trasforma in essenze intemporali da preservare in senso museografico e patrimonialista. Andrebbero invece esplorate attraverso un'analisi differenziale dei ritmi di sviluppo, che le veda coinvolte all'interno di sistemi più vasti. Solo così il «selvaggio» - buono o cattivo, primigenio o residuale - uscirebbe finalmente dalla riserva identitaria in cui lo costringono i suoi immaginifici osservatori.

    Show description

  • Giù le mani da Pierino: Accompagnamento empatico dei bambini by Emilia Costa,Daniela Muggia

    By Emilia Costa,Daniela Muggia

    L’ADHD è los angeles sindrome di Deficit di attenzione e Iperattività che rende l. a. vita durissima a bambini, genitori insegnanti, e los angeles cui realtà è oggi molto discussa. Intanto, si sottopongono i piccoli a pesanti e rischiose terapie a base di psicofarmaci. E se ci fosse un altro modo, non invasivo, di aiutarli?

    L’innovazione dell’approccio presentato in questo libro è triplice:

    - tenere conto del nuovo paradigma, imposto dall’evoluzione della fisica quantistica, secondo il quale possiamo avere più informazioni se adeguatamente equipaggiati degli stati corretti da cui coglierle, e a nostra volta trasmettere informazioni various veicolate dallo stato di grande velocity a cui possiamo avere accesso tutti, se solo ci addestriamo;

    - introdurre nell’ambito dell’ADHD il concetto di “mandala della sofferenza” collettiva, alimentata e subìta a pari titolo da ogni suo componente umano: il bambino, i suoi genitori e fratelli, i suoi compagni di classe, gli insegnanti, il terapeuta-accompagnatore;

    - inserire nell’ingranaggio ben oliato del circolo vizioso della sofferenza autoalimentata un elemento trasformativo che ne incagli il procedere, che sia di guarigione non della sindrome, los angeles cui realtà è peraltro molto discussa oggi, ma della sofferenza collettiva, senza troppo preoccuparsi da quale porta entrerà, se dal bambino, dai genitori, dagli insegnanti, o dal terapeuta-accompagnatore.

    Show description

  • Oltre la terapia psicologica (Tascabili. Saggi Vol. 292) by Aldo Carotenuto

    By Aldo Carotenuto

    Quando si parla di psicoterapia si allude sempre a una relazione: a un rapporto tra due individui che tentano, insieme, di comprendere il senso e il significato dell'accadere psichico; è una sorta di "alleanza" quella che viene a crearsi tra analista e paziente, nella quale ogni sforzo e ogni emozione sono indirizzati verso l. a. comprensione del mondo interno del paziente innanzitutto. Tuttavia, nel fare questo anche il terapeuta non può che mettere in gioco una parte della propria interiorità. L'intento comune è quello di utilizzare quanto avviene nel "qui ed ora" della relazione analitica in step with aprire uno squarcio di luce nelle dinamiche inconsce di chi ha richiesto l'aiuto consistent with guidarlo non verso los angeles strada di una presunta "guarigione", bensì verso il sentiero della conoscenza di sé. Che è, d'altro canto, anche l'unico percorso possibile consistent with gestire meglio l'inquieto rapporto del soggetto col mondo.

    Show description

  • I colori dei nostri ricordi: Diario cromatico lungo più di by Michel Pastoureau

    By Michel Pastoureau

    Qual è il primo colore che ricordiamo? C’è un’immagine della nostra infanzia che ci è rimasta impressa in line with quella particolare sfumatura? Comincia rispondendo in prima character a questa domanda il libro più personale e intimo di Michel Pastoureau, il maggiore esperto al mondo di storia dei colori. E continua ripercorrendo le tappe cromatiche fondamentali della sua vita – l. a. prima bicicletta, un’odiata giacca di un brutto blu, los angeles divisa della squadra di calcio del liceo, gli «scandalosi» pantaloni rossi di due compagne di scuola. los angeles sua narrazione, come sempre erudita e arguta, ricca di curiosità e di aneddoti supportati da anni di scrupolose e documentatissime ricerche storiche, bella da leggere come una raccolta di godibilissimi racconti, si apre gradualmente dalla dimensione individuale a quella collettiva, trasformandosi nel diario cromatico dei nostri ultimi cinquant’anni, tra moda e recreation, arte e gown, linguaggio e letteratura, filosofia e scienza. E los angeles scoperta più bella tra tutte quelle a cui ci guida questo straordinario e – come emerge da queste pagine – spiritosissimo studioso, è che i colori sono l’ennesima conferma di quanto los angeles nostra vita sia fatta sì di realtà concrete, misurabili, oggettive, evidenti, in line with così dire «o bianche o nere»; ciò che l. a. rende davvero memorabile, però, sono le sfumature personali: quelle inafferrabili, indescrivibili e forse mai esistite che tingono i ricordi, le emozioni, i sogni.

    Show description

  • Il consumo vistoso (Centopagine) (Italian Edition) by Thorstein Veblen,V. Codeluppi,Vanni Codeluppi

    By Thorstein Veblen,V. Codeluppi,Vanni Codeluppi

    Il concetto di consumo vistoso è stato teorizzato da Thorstein Veblen alla effective dell’Ottocento, ma rimane oggi estremamente valido consistent with spiegare i comportamenti degli individui. Non è un caso che story concetto, coffee nel quantity l. a. teoria della classe agiata di cui presentiamo qui l. a. parte principale, abbia spinto gli economisti a codificare uno specifico «effetto Veblen», vale a dire quel fenomeno in keeping with cui i consumatori sono tanto più attratti da un prodotto quanto più è elevato il prezzo di story prodotto, che dunque proprio according to questo suppose dei significati di prestigio. D’altronde, sono numerosi i segnali con cui si presentano nelle società contemporanee
    le varie forme assunte dal consumo vistoso.

    Show description

  • 1 3 4 5 6 7 17